ViaggiAzalay, turismo consapevole in Egitto

  Home > Informazioni utili > Musica

martedý 20 ottobre 2020
 

CHI SIAMO
 
I NOSTRI VIAGGI  
INFORMAZIONI GIURIDICHE

INFORMAZIONI UTILI
Prima di partire
Con chi partire
Assicurazioni e documenti
Cibo e bevande
Droghe e imprevisti
Farmacia in valigia
Il modo migliore
Musica
Natura
Religione
Shopping
Sistemazione
Vaccinazioni
Valuta
Vestiti e valigie
Viaggiare

 
TURISMO CONSAPEVOLE
DARWISH  
TAPPETI & KILIM  
LINK  
VOI E L'EGITTO  
CONTACT  
Gereoglifici

MUSICA

Dalla MUSICA sentiamo tutto: indole, storia, invasioni, usi, costumi, amicizia, amore: lasciamo a casa la nostra musica e facciamo nostra la musica del mondo: scopriamo nel country del Midwest le radici delle ballate scozzesi e irlandesi e le chitarre messicane, nel bouzuki greco la storia della balalaika e nel mandolino le odi nubiane di Mandulis.
In Brasile nella samba e nella bossanova ritroviamo un'anima afro-angolana e un odore di fado portoghese.
In Libano, nelle voci e nell'hudh, riconosciamo un flamenco andaluso un po' gitano, come risentire Genova in un tango argentino…basta aprire le orecchie.

Quando viaggiamo potremmo portarci qualche cassetta registrata ( è facile perderle) con le nostra musica preferita, magari senza custodia, perché in valigia si spaccano quasi sempre. Lo stesso per i CD. La nostra musica non l'ascolteremo noi, la scambieremo con quella di qualche amico del posto incontrato in viaggio, per caso…avremo per sempre un ricordo piacevole, da associare a un viaggio e a una persona: molte grandi amicizie nascono nella musica, soprattutto quando la lingua è ancora un ostacolo.

Prima di tornare a casa non dimentichiamo di fare almeno un salto in una bottega di musica del bazar locale, dove contrattando pazientemente si fanno spesso ottimi affari: ritmi nuovi e affascinanti introvabili dalle nostre parti: il segreto è essere curiosi e prendersi un po' di tempo, chiedendo di ascoltare tutto quello che non ci viene proposto alle prime…

NEWS
05/07/2021
TAJIKISTAN E AFGHANISTAN CON MAURIZIO ROSSI: DALL'ALTIPIANO DEL PAMIR AL CORRIDOIO DEL WAKHAN ATTRAVERSO IL TRATTO PIU' REMOTO DELLE VIE DELLA SETA DAL 5 AL 22 LUGLIO 2021
18 GIORNI ATTRAVERSO IL TRATTO PIU' REMOTO, MISTERIOSO, SCONOSCIUTO DELLA VIA DELLA SETA, IN SICUREZZA E LONTANI DALLE ROTTE TURISTICHE, IN COMPAGNIA DI POPOLI FAVOLOSI

08/10/2020
Visita alla mostra "Monet e gli Impressionisti" a Bologna
Giovedý 8 ottobre alle 19 davanti a Palazzo Albergati, Via Saragozza, 28. Per info e prenotazioni: maurizio.rossi@viaggiazalay.co m

03/10/2020
"SANTO IO SANTO TU. Santi sotto le due Torri" Mostra di Roberta Dallara
Inaugurazione 3 ottobre ore 18.00 BASILICA SANTI BARTOLOMEO e GAETANO, BOLOGNA

 
   
< indietro     ^ top   

   
   

VIAGGIAZALAY ®
Email: info@viaggiazalay.com

Conceived and developer by Hg Lab