ViaggiAzalay, turismo consapevole in Egitto

  Home > Informazioni utili > Viaggiare > In Moto e in Fuoristrada

martedì 21 maggio 2019
 

CHI SIAMO
 
I NOSTRI VIAGGI  
INFORMAZIONI GIURIDICHE

INFORMAZIONI UTILI
Prima di partire
Con chi partire
Assicurazioni e documenti
Cibo e bevande
Droghe e imprevisti
Farmacia in valigia
Il modo migliore
Musica
Natura
Religione
Shopping
Sistemazione
Vaccinazioni
Valuta
Vestiti e valigie
Viaggiare

 
TURISMO CONSAPEVOLE
DARWISH  
TAPPETI & KILIM  
LINK  
VOI E L'EGITTO  
CONTACT  
In mountain bike nel deserto

QUANDO SI VIAGGIA IN MOUNTAIN BIKE

"Viaggiatore: colui che transita lungo la via.
Turista: da tour, farsi un giro.
Le parole non nascono per caso."

La Mountain Bike è il fuoristrada delle biciclette: ci permette di andare praticamente ovunque a un ritmo umano.
Molti pensano di non avere l'allenamento necessario ad attraversare, per esempio, il deserto occidentale egiziano in bici.
E invece non è così.
Noi di Azalay lo abbiamo fatto tante volte e non siamo dei campioni: bastano prudenza, entusiasmo, qualche scampagnata in bici prima di partire per prendere confidenza con il mezzo, passione per il viaggio e un po' di tempo in più rispetto agli itinerari classici, tre o quattro settimane a disposizione, per esempio.
I consigli sono quelli di sempre, quelli dispensati fino a qui oltre alla raccomandazione di stare ancora più leggeri, utilizzando le borse da bici caricate sul portapacchi posteriore ( 4-6 litri di acqua a testa al giorno da bere addizionata di sali minerali disciolti nella borraccia sin dal mattino), e non dimenticare le carte geografiche da inserire nel marsupio del manubrio.
Uno zainetto leggero sulle spalle non fa male a nessuno, due chili al massimo, per l'attrezzatura fotografica.
Il deserto in bici si affronta d'inverno, pedalando dal mattino presto fino alle undici e nel pomeriggio fino al tramonto.
Le soste vanno programmate.
Nel Sahara egiziano ogni 200 chilometri c'è un posto di polizia, dove una volta superato il primo stupore saranno ospitalissimi.
Parmigiano e cioccolato sono grandi e indispensabili energetici.
Di notte fa molto freddo, la sabbia è gelata.
La tenda igloo da due, caricata sul portapacchi insieme al tappetino di gomma arrotolato, è indispensabile quanto il sacco a pelo termico. Il tutto non pesa più di 3 kg.
Non si dovrebbero fare più di 80-100 km al giorno, per godersi il viaggio.
Servono carta di giornale e fiammiferi lunghi da caminetto per accendere il fuoco la sera, attenzione: fuoco e odore del cibo attirano il fennec, una piccola, furba e velocissima volpe che vi ruberà pane parmigiano e cioccolato di notte se non li sistemate dentro la tenda con voi. Sa arrampicarsi sulle bici, che avrete appoggiato una sull'altra, quindi lasciate fuori solo le scarpe: al mattino prima di indossarle controllate sempre con un bastone e a vista che qualche animaletto non ne abbia fatto il proprio rifugio notturno.

Le soste per il pranzo andrebbero fatte all'ombra di palme o di rocce, o nei pressi di un centro abitato.
Prima di accamparsi in un'oasi è sempre bene chiedere il permesso: normalmente l'ospitalità di chi vive ai margini del deserto riserva meravigliose sorprese, soprattutto a viaggiatori apparentemente indifesi e un po' più vulnerabili degli automobilisti…
Azalay, comunque e dovunque, è con voi da adesso: non vi faremo mancare proprio nulla.

NEWS
05/07/2019
TAJIKISTAN E AFGHANISTAN CON MAURIZIO ROSSI: DALL'ALTIPIANO DEL PAMIR AL CORRIDOIO DEL WAKHAN ATTRAVERSO IL TRATTO PIU' REMOTO DELLE VIE DELLA SETA DAL 5 AL 22 LUGLIO 2019
18 GIORNI ATTRAVERSO IL TRATTO PIU' REMOTO, MISTERIOSO, SCONOSCIUTO DELLA VIA DELLA SETA, IN SICUREZZA E LONTANI DALLE ROTTE TURISTICHE, IN COMPAGNIA DI POPOLI FAVOLOSI

09/05/2019
GIOVEDI' 9 MAGGIO ALLE 15.30 DAVANTI A SAN GIROLAMO: LA CERTOSA DI BOLOGNA: ARTE, STORIA, SEGRETI CON MAURIZIO ROSSI. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO 3358098168
Ritrovo ore 15.30 all'ingresso del Cimitero, Via della Certosa 18 (cortile chiesa). E'richiesto un contributo di 10€,2€ devoluti alla Certosa.

08/05/2018
GRAN TOUR DI PAKISTAN E AFGHANISTAN DALL'8 AL 23 MAGGIO 2018
Partenza da Venezia per Lahore, Pakistan Rientro da Mazar-e-Sharif, Afghanistan, per Venezia Numero massimo di partecipanti: 6/7

 
   
< indietro     ^ top   

   
   

VIAGGIAZALAY ®
Email: info@viaggiazalay.com

Conceived and developer by Hg Lab