ViaggiAzalay, turismo consapevole in Egitto

  Home > I nostri viaggi > Terre del Nilo

martedì 5 marzo 2024
 

CHI SIAMO
 

I NOSTRI VIAGGI
 
INFORMAZIONI GIURIDICHE
INFORMAZIONI UTILI  
TURISMO CONSAPEVOLE
DARWISH  
TAPPETI & KILIM  
LINK  
VOI E L'EGITTO  
CONTACT  
Deserto egiziano
I NOSTRI VIAGGI

Cod. AFEG02
Terre del Nilo

Abstract: 4 notti Il Cairo + 2 notti Luxor + 4 notti
Crociera sul Nilo + 4 notti Navigazione Lago
Nasser; il Sabato da Milano
Durata: 15 giorni - 14 notti



Descrizione: Itinerario approfondito e completo attraverso
sette millenni di civiltà, con archeologo e
accompagnamento culturale dall'Italia di
Maurizio Rossi.

Timeline: Sabato Italia / Il Cairo
Appuntamento presso i voli internazionali
con 2 ore circa di anticipo presso il check
in Egyptair. Disbrigo delle formalità di
imbarco e partenza alla volta del Cairo con
il volo MS. Snack a bordo. Accoglienza in
aeroporto. Disbrigo delle formalità
doganali e trasferimento immediato presso
hotel*****L. Sistemazione nelle camere
riservate. Cena e pernottamento in hotel.

Domenica Il Cairo - Museo
Egizio / Cittadella / Bazar
Prima colazione e partenza per un'intera
giornata di visite. Trasferimento in città
per la visita del Museo Egizio, contenente
più di 100.000 opere d'arte, tra le quali
spiccano quelle trovate nella tomba di
Tutankamon. Pranzo in ristorante tipico,
quindi proseguimento delle visite. La
Cittadella fu costruita nel 1176 dal
Saladino. Degli edifici originari sono
rimasti solo le mura e alcune torri
all'interno. Nella Cittadella c'è la
Moschea di el-Naser costruita nel 1318 e
rifatta nel 1335. Ha due minareti
sormontanti da cupole a bulbi e rivestita
da piastrelle in maiolica. Si giunge poi
alla Moschea di Mohamed Ali, chiamata anche
Moschea di Albastro: con i suoi
sottilissimi minareti e la grande cupola è
uno dei simbolo del Cairo. Fu costruita nel
1824 dall'architetto Yusuf Boshna. Al
termine sosta per un po’ di shopping al
mercato di Khan el Khalili e Rientro in
albergo. Cena in ristorante tipico e
Tannoura. Pernottamento in hotel.

Lunedì Il Cairo - Saqqara
/ Memphis / Piana di Giza
Prima colazione in albergo. La mattinata
verrà dedicata alla visita di Saqqara La
grande necropoli si trova a circa 15 Km a
sud della piramide di Cheope a ovest del
Nilo, anticamente era il cimitero della
città di Memphis. Si estende da nord a sud
per 7 Km. con una larghezza che va dai 500
ai 1500 m. Sono presenti monumenti funerari
di quasi tutte le epoche della storia
egizia. La necropoli è stata saccheggiata
ripetutamente nei millenni ma i moderni
scavi archeologici hanno portato alla luce
reperti di grande importanza storica, tra i
vari monumenti quello più famoso e
imponente è la Piramide a Gradoni. Memphis;
Di tanti ricchi edifici, si sono conservate
solo le necropoli delle dinastie menfite e
le piramidi di alcuni sovrani del Medio
Regno. I resti della città di Menfi sono
situati a Mit Rahina, una località a 30 km
a sud del Cairo. Riuniti in un recinto
moderno dove si trovano diverse statue,
stele, sarcofagi rinvenuti tra le rovine,
tra i quali spicca il colosso di Ramses.
Escursione a Dahshur per la visita della
piramide romboidale e della piramide rossa,
volute da Snefru (Nebmaat), padre di
Cheope. Al termine pranzo in ristorante con
cucina tipica locale. Durante il pomeriggio
verranno visitate le famose piramidi di
Giza; La Piramide di Cheope, è stata eretta
da Cheope della IV dinastia dell'Egitto
Antico come monumento funebre. La Piramide
è costituita da Cheope figlio della regina
Hetep-heres, il suo nome è legato al più
famoso dei monumenti rimasti dell'Antico
Egitto al 2570 a.C. La Piramide è alta 137
metri. La Piramide di Chefren è seconda
per la grandezza è alta 136 metri. La
struttura intera della Piramide è molto più
semplice rispetto a quelle di Cheope.
Chefren fu il quarto sovrano della IV
dinastia egizia. La Piramide di Micerino,
detta la divina Piramide, è alta 105 metri.
Fu costruita da Micerino, il sesto sovrano
della IV dinastia. Proseguimento delle
visite alla Sfinge, costruita da Chefren,
quarto faraone della IV dinastia, asceso al
trono come successore del fratello
Radjedef. La Sfinge è un sacro simbolo
dell'unione tra la più grande forza fisica
e il più alto potere intellettuale sulla
terra. E' uno dei monumenti più famosi
dell'Egitto faraonico. Si tratta di una
scultura colossale, alta più di 20 metri,
ricavata utilizzando uno sperone di roccia.
Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

Martedì Il Cairo / Luxor -
Tempio di Karnak e Tempio di Luxor
Prima colazione in albergo e trasferimento
in aeroporto. Disbrigo delle formalità di
imbarco e partenza con il volo MS 353 delle
ore 07,00 alla volta di Luxor. Arrivo
previsto alle ore 08,10 e trasferimento
immediato alla visita del tempio di Karnak.
Attraverso un viale di sfingi, si giunge a
quello che è stato definito il "Tempio dei
templi", uno splendido complesso di
monumenti costruito sotto diverse dinastie.
Il Tempio di Karnak è costituito da tre
distinti recinti templari dedicati ad Amon,
alla sua sposa divina Mut ed al Dio locale
Montu. Il Tempio di Karnak fu il frutto di
più di 2000 anni di lavori e ampliamenti.
La sua costruzione iniziò sotto i sovrani
della XII dinastia, ma ampliamenti furono
apportati dai faraoni delle dinastie
successive, praticamente tutti quelli del
Nuovo Regno, delle dinastie Bubastita,
Taharaqa, indigene e dai Tolomei. Al
termine trasferimento presso hotel*****L.
Sistemazione nelle camere riservate e
pranzo in hotel. Tempo libero per attività
di relax. Nel pomeriggio partenza
dall'hotel per la visita del Tempio di
Luxor, che sorge sulla riva orientale del
Nilo, con il suo colossale colonnato
papiriforme, costruito da Amenofis III e
Ramses II. Era dedicato alla triade tebana
di Amon, Mut e Khonsu; durante il Nuovo
Regno fu il centro della festa annuale di
Opet, durante la quale una statua di Amon
era trasferita lungo il Nilo dal vicino
Tempio di Karnak per un rito di fertilità.
Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Mercoledì Luxor - Tempio di
Abydos e Dendera
Sveglia di buon mattino e prima colazione
in hotel. Trasferimento immediato al check
point, punto di raccolta per le partenze in
carovana e scorta al seguito, per Abydos e
Dendera. Durata del tragitto 3 ore circa.
Abydos; L'importanza di questa località
nella storia dell'antico Egitto è legata al
mito di Osiride, in quanto sarebbe il luogo
in cui fu trovata la testa del dio mozzata
dal fratello malvagio Seth: divenne quindi
il principale centro del culto di Osiride,
la divinità solare che, avendo superato la
morte, fu nella mitologia egizia il simbolo
della Resurrezione, come il sole che muore
ogni giorno e ogni giorno risorge. Meta
incessante di pellegrinaggi dei fedeli,
Abydos fu anche scelta da molti Egizi come
luogo di sepoltura, per essere più vicini
al dio. Pranzo al sacco. Circa 50 km a sud
di Abydos è indicata la deviazione per
Dendera, centro del culto di Hathor, dea
dell'amore e della musica. Il tempio è
famoso anche per un rilievo ritrovato in
una delle camere orientali: lo Zodiaco di
Dendera, una rappresentazione del disco
celeste con i simboli dei dodici segni
zodiacali. L'originale è al Museo del
Louvre. Al termine della visita rientro in
hotel per Cena e pernottamento.

Giovedì Luxor - Valle dei
Re, Deir el Medineh, Medinet Habu
Prima colazione in hotel. Intera giornata
di visite sulla riva occidentale del Nilo.
Valle degli operai o "Deir el Medineh",
centro abitativo di lavoratori e artisti
che provvedevano alla realizzazione delle
tombe di nobili e re. Oltre ai resti delle
abitazioni verranno visitate le tombe di
"Sennedjem" e di "Inerka" e i resti di un
piccolo tempio Tolemaico. Raggiunta la
necropoli dei nobili presso il villaggio di
Sheik Abd el Gornah, vedremo possibilmente
le tombe di Nakt, astronomo di Amon,
risalente all'epoca di Tuthmosis IV; di
Menna, scriba del catasto del medesimo
faraone; di Khaemhat detto Mahou, scriba
reale e ispettore dei granai sotto
Amenophis III, e infine di "Ramose",
governatore della città e visir di Amenofi
IV. Proseguimento della visita al tempio di
Medinet Habu dedicato a Ramses III; è uno
degli edifici più importanti
dell'architettura religiosa tebana, non
solo per il carattere grandioso delle sue
proporzioni, ma anche per l'eleganza unica.
Al termine imbarco su motonave*****L. Cena
e pernottamento.

Venerdì Luxor - Valle dei
Re / inizio della Navigazione
Prima colazione. Trasferimento sulla riva
occidentale. ( NOTA - dato che avrete già
visitato molti dei siti archeologici della
zona, dedicheremo più tempo alla Valle dei
re). In mattinata verranno visitate alcune
tra le più famose opere dell'Egitto,
splendide tombe completamente dipinte.
Questo sito fu scelto dai faraoni
appartenenti alla XVIII dinastia come loro
luogo di sepoltura, consuetudine
protrattasi fino ai sovrani della XX
dinastia. La pietra calcarea della valle è
facilmente lavorabile, il che consentiva di
ottenere pareti lisce su cui dipingere.
Dal punto di vista morfologico la Valle è
interessante per l’unico accesso, quindi
facile era il presidio da parte di
sentinelle appostate, oggi come allora,
sui crinali che la sovrastano. La Valle è
prospiciente il Fiume, quindi facilmente
raggiungibile dalle processioni funerarie
degli antichi re. Visita del tempio
funerario di Hatshepsut, il faraone-donna
più famoso nella storia dell'Egitto, benché
la regalità fosse normalmente prerogativa
maschile. Nell'Antico Egitto ci furono
altre donne-re prima e dopo di Hatshepsut,
ma soltanto lei potè governare un sì lungo
periodo, 22 anni, in un clima di pace e
grande prosperità. Sosta ai Colossi di
Memnon e rientro a bordo per il pranzo.
Inizio della navigazione. Si partirà,
risalendo il Nilo, verso la chiusa di Esna;
superata la quale si proseguirà alla volta
di Edfu. Pasti a bordo (cena orientale e
"Galabiya party").

Sabato Edfù / Kom Ombo /
Asswan
Pensione completa a bordo. Giunti a Edfu,
trasferimento con le carrozzelle al tempio
del dio-falco Horus, il più grande tempio
faraonico dopo quello di Karnak, e uno tra
i meglio conservati, grazie allo spesso
strato di sabbia sotto cui fu sepolto per
secoli. Al termine della visita, rientro a
bordo e navigazione verso Kom Ombo, dove
visiteremo il Tempio dedicato a Sobek, il
dio-coccodrillo, e Haroeris (Horus il
Vecchio). Rientro a bordo e proseguimento
per Aswan. Cena e pernottamento a bordo.

Domenica Aswan
Pensione completa a bordo. Aswan è la più
grande città dell'Alto Egitto, capitale
del governatorato omonimo e conosciuta come
il gioiello del Nilo. Visiteremo la grande
diga e il tempio di Philae, uno dei meglio
conservati, dimora di Iside e di Horus
Bambino. Era considerato un importante
luogo di pellegrinaggio anche in epoca
romana. Il Tempio risale alla XXV dinastia
e occupa gran parte dell'Isola di Philae.
Nel pomeriggio, gita in feluca: risalendo
il Nilo visiteremo un villaggio nubiano. Al
termine rientro a bordo. Cena e
pernottamento.

Lunedì Asswan / Lago
Nasser
Prima colazione a bordo e trasferimento su
altra motonave*****L. per la navigazione
sul lago Nasser, dopo la visita al tempio
di Kalabsha, costruito durante la XVIII
dinastia e dedicato alla divinità della
fertilità, "Mondulis". L’attuale edificio
in arenaria fu realizzato in epoca romana
per ordine dell'Imperatore Ottaviano
Augusto. Pasti e pernottamento a bordo.

Martedì Navigazione Lago
Nasser
Trattamento di pensione completa a bordo.
Durante la giornata visiteremo antichi
templi, fortezze e tombe, e in particolare
il Tempio di Dakka e i templi di Wadi Es-
Seboua, il complesso dedicato da Ramses II
a Amon Ra e Ra-Horakhthi, posto oggi a 140
km a sud di Asswan e chiamato "Valle dei
leoni" per la presenza di una lunga fila di
sfingi. Pernottamento a bordo.

Mercoledì Navigazione Lago
Nasser
Trattamento di pensione completa a bordo.
Intera giornata dedicata al tempio di Derr,
dedicato a Amon da Ramses e noto per gli
importanti rilievi in buono stato di
conservazione, e la tomba di Pennut,
situata prima della realizzazione della
grande diga 40 km più a nord della
necropoli di Aniba; al Tempio di Amada,
fatto costruire da Thutmosis III e dal
figlio Amenophis II, all'interno del quale
si trova una celebre stele. Pasti e
pernottamento a bordo.

Giovedì Lago Nasser / Abu
Simbel
Trattamento di pensione completa a bordo.
Prima di arrivare al tempio di Abu Simbel,
esploreremo la cittadella di Kasr Ibrim,
l'unico sito archeologico della Nubia che
si trovava prima del ’56 in posizione
sopra-elevata rispetto all’area inondata
dal bacino del Lago Nasser, quindi ancora
oggi nella sua posizione originaria, sopra
una grande roccia: si tratta delle rovine
di una antica città e fortificata e
successivamente occupata da una grande
basilica nel Medioevo Il tempio principale
di Abu Simbel è dedicato a Ramses II e alle
divinità di Amon-Ra, Horus e Ptah, è
caratterizzato dalla presenza sulla
facciata di ingresso di 4 grandi statue del
faraone (oltre 20 mt), seduto sul trono. Il
tempio minore è dedicato alla moglie
prediletta di Ramses, Nefertari,
caratterizzato da una facciata arricchita
di 6 statue alte 11mt e raffiguranti il
faraone, la moglie e i loro figli. La sera
è previsto lo spettacolo “Suoni e luci”
davanti ai templi. Cena e Pernottamento a
bordo.

Venerdì Abu Simbel / Asswan
/ Cairo
Sveglia di buon mattino e prima colazione a
bordo, al termine trasferimento in
aeroporto e partenza alla volta di Aswan in
coincidenza con il volo MS per Il Cairo.
Arrivo e trasferimento in hotel.
Sistemazione nelle camere riservate. Pranzo
in hotel. Tempo libero per attività di
relax e/o shopping. Cena in hotel.

Sabato Cairo / Italia

Prima colazione in hotel e trasferimento in
aeroporto, disbrigo della formalità di
imbarco e partenza con volo MS per Milano
Malpensa. Arrivo previsto intorno alle ore
13,30. Fine dei servizi.


Mezzo di trasporto: Voli di linea Egypt Air, pullman gran turismo, motonavi da crociera fluviale.

Costo: Costo per persona in base doppia: 2490 eu Supplemento singola: 395 eu ATTENZIONE: Il programma potrebbe subire variazioni, tecniche e/o logistiche in loco, senza comunque alterarne il contenuto e le visite indicate. [Nota]

Informazioni giuridiche

  Stampa


NEWS

03/08/2022
DRITTI AL CUORE DEI BALCANI CON MAURIZIO ROSSI DAL 3 AL 15 AGOSTO 2022 DIREZIONE TECNICA: MI GUIDI MI
13 Giorni e 12 Notti Mezzi di trasporto: Aereo + Pullman. Prezzo da definire, ma le prenotazioni sono già partite!

04/07/2022
GRAN TOUR DELL'ISLANDA CON MAURIZIO ROSSI DAL 4 AL 15 LUGLIO 2022. ANCORA POCHISSIMI POSTI
Iceberg, ghiacciai, paesaggi incontaminati e fiordi selvaggi, vulcani e sorgenti termali, balene e coste strepitose, geyser e grotte laviche. Imperdibile!

18/04/2022
TERRAE INCOGNITAE, CIVILTA' PASTORALE E TRATTURI IN ABRUZZO E MOLISE CON MAURIZIO ROSSI
ASSICURAZIONI ANNULLAMENTO VIAGGIO, COVID-19, SPESE MEDICHE E BAGAGLIO INCLUSE NELLA QUOTA DAL 18 AL 24 APRILE 2022 - 7 GIORNI E 6 NOTTI

 
   
< altri viaggi     < indietro     ^ top   

   
   

VIAGGIAZALAY ®
Email: info@viaggiazalay.com

Conceived and developer by Hg Lab